occhio
mosaico_learning_logo
Ecco il modo migliore per realizzare il peggior corso E-learning 1
mosaico_logo_elearning
p11
Ecco il modo migliore per realizzare il peggior corso E-learning 1

Every day, our brains are bombarded by a barrage of notifications and an onslaught of information and new content to explore and learn Yet we're also subjected to a myriad of variables that distract us.

 

Key data on the use of mobile devices, the internet and social media provide some food for thought: having access to such vast amounts of different tools and information can lead to a strong feeling of cognitive disorientation.

 

There’s a reason for all of this.

What we call the attention curve is the short frame of time when our minds are physiologically able to concentrate on a certain topic and so are primed and ready for successful learning.

Attention sky rockets and peaks in about 7 minutes, and then begins to decrease.

 

Various cognitive psychology theories agree on one thing: if the cognitive load (i.e. the amount of information that our memory has to process within a certain period of time) is too high, it may use up the cognitive resources required to learn and become gridlocked.

 

In light of these studies and theories, this easybook provides some tips to help you learn in the best way possible, stress-free and enthusiastically.

 

With this book you’ll learn:
 

•    The inbuilt mechanisms of your brain that influence learning

•    How to manage cognitive load using two key tools: content segmentation and pacing

•    The 7Minutes solution, the cornerstones when it comes to accessible, micro and mobile online training.

CONTATTACI

L'Importanza della Collaborazione fra Colleghi nell'E-Learning

2016-06-14 18:42

mosaicoelearning

Digital learning, steve Jobs, crisi, storyline, online, beta, screenr, conferenza, corsi elearning, archivi,

L'Importanza della Collaborazione fra Colleghi nell'E-Learning

colleghi-.jpg


 


banner21-1024x230-.png

Sono un grande fan della comunità e di come ci aiuta a imparare gli uni dagli altri. Ciò è particolarmente importante per quelli di noi nel settore elearning.


350-community-.png

Se sei un analista finanziario, ci sono buone probabilità che ci siano un certo numero di analisti finanziari esperti nella tua organizzazione che potrebbero pescare dalla loro esperienza e offrirvi tutti i tipi di suggerimenti. Spesso questo non è vero per l'elearning. Molti di noi lavorano in piccole squadre e non hanno accesso a professionisti esperti. E questo è il motivo per cui la comunità è così importante per noi.


Il valore della Comunità E-Learning

La comunità non è un contenuto. Invece serve per imparare gli uni dagli altri, mentre ci scambiamo suggerimenti, best practice e condividiamo le risorse. E' un mezzo per aiutare a crescere. Potrete espandere la vostra rete di supporto e costruire la vostra esperienza (ed eventualmente la vostra reputazione tra i vostri colleghi).


Ecco un esempio di come questo accade nella comunità.


Credo che uno dei modi migliori per imparare a costruire ottimi corsi sia fare recensioni e decostruire quello che fanno gli altri. Quando faccio workshop di elearning mostro di routine gli esempi creati per le


sfide elearning settimanali della comunità

. Sono autentici e creati da membri reali della comunità.


Quello che mi piace dei moduli è che spesso imparo qualcosa di nuovo. Ci sono una serie di occasioni in cui trascorro del tempo a decostruire la demo cercando di capire come è stato creata. A volte non posso, il che mi infastidisce. Ma la maggior parte delle volte imparo alcune nuove tecniche di produzione o un nuovo modo di pensare al software.


Oggi vorrei focalizzarmi su uno dei membri della comunità che fa un grande lavoro rappresentando ciò che c'è di buono sulla comunità e come partecipare in un modo che sia significativo e utile per gli altri.


La Comunità E-Learning condivide ideepronte all’uso

Ho incontrato


Joanna Kurpiewska

alcuni anni fa in un workshop a Londra. Ha condiviso un po' della sua traiettoria nel settore, alcune delle sue idee, e quello che sperava di realizzare. E' davvero emozionante vedere quanto bene abbia fatto durante quel tempo e sapere che abbiamo giocato un piccolo ruolo in questo.


C'erano due sfide recenti in cui le demo che ha presentato erano piuttosto forti.





Clicca qui per visualizzare la demo slider.


La prima sfida era sull’utilizzo della


funzione slider

in


Storyline

. Quello che Joanna ha fatto mi ha davvero colpito. Innanzitutto, non era uno slider dall’aspetto tipico e inoltre, ha introdotto un nuovo modo di navigare il corso, eliminando sostanzialmente la necessità di un pulsante precedente e successivo.



Clicca qui per vedere la demo player.



La seconda sfida è stata sulla creazione di un player personalizzato. Anche in questo caso, le presentazoni erano piuttosto creative e hanno introdotto alcune idee carine. Dateci un'occhiata.



Ci sono alcune cose che mi piacciono nelle presentazioni di Joanna. Mi piace l'informalità con la scrivania ingombrata, il tipo di carattere, il link al biglietto della lotteria, e la struttura del pulsante successivo. Mi piace anche il modo in cui ha colorato il player e riempito l'area dell'immagine della presentazione con la grafica Polaroid per spingere un po' il player.



Joanna non è l'unica che ha presentato idee creative, quindi assicuratevi di guardare alcune delle altre demo.



Il punto chiave è che i vostri colleghi che condividono il loro lavoro nella comunità elearning vi aiuteranno a vedere le cose sotto una nuova luce e ad espandere la vostra comprensione di ciò che si può fare (e possibilmente farlo in modo nuovo).


La Comunità E-Learning condivide ciò che impara

Come sapete, io sono un grande fan di PowerPoint e lo uso per creare le . Ho parlato di questa capacità in un po’ di post passati, .


In passato Joanna ha fatto qualcosa di simile in cui ha condiviso come crea un po' delle sue illustrazioni:


Recentemente lei ha condiviso una grande dimostrazione su come creare didascalie personalizzate e fumetti. Potete leggere l'


articolo qui

e guardare il


target="_blank">video tutorial su YouTube

. E, naturalmente, c'è un


download gratuito

per chi vuole i file.


free-speech-bubbles-.png

La Comunità E-Learning stabilisce la vostra autorità

Se si guarda al


profilo di comunità di Joanna

si può vedere che partecipa regolarmente alle sfide e mostra il suo lavoro. Lei inoltre condivide liberamente la sua esperienza rispondendo alle domande, facendo esercitazioni, e rendendo i suoi file di origine e le attività disponibili gratuitamente. Inoltre, tiene anche il suo


blog

dove fa le stesse cose e oltre.


joanna-3-e-learning-example-.png

Tutta questa attività le permette di costruire il proprio marchio e la competenza al di fuori della comunità. Questo è importante perché permette alla vostra attività comunitaria di estendersi al vostro portfolio elearning che può portare ad una rete più forte di contatti professionali e potenziali opportunità di business.


Conosco molte persone nella comunità che fanno la stessa cosa e viene ripagata poichè ottengono molte richieste di lavoro.


Che vantaggio ne ricavo?

La Comunità è fatta da professionisti che si riuniscono e imparano gli uni dagli altri. L'obiettivo finale è quello di costruire competenze nel dominio dato, che in questo caso è utilizzare i software di elearning


Articulate

e diventare un migliore designer di corsi elearning.


Questa condivisione con apprendimento gli uni dagli altri è autentica e non manipolativa. Non è un veicolo di marketing per vendere i propri servizi e template (cosa che purtroppo alcuni dei membri della comunità non capiscono ancora).


È per questo che ho scelto di concentrarmi su Joanna, perché l'ho incontrata e conosco la sua storia. Ciò che lei condivide e come si impegna nella comunità si basa su acquisizione e condivisione di esperienza. I moduli che mostrano le sue abilità e gli asset gratuiti che condivide sono semplicemente manufatti, un sottoprodotto di quello che sta accadendo mentre lei è impegnata con la comunità.


Sei bloccato in un cubicolo a costruire lo stesso corso più e più volte pensando che il mondo elearning ti sta passando davanti? Vuoi fare qualcosa di diverso ed essere collegato a persone che possono aiutarti a crescere? Allora considera di partecipare alla comunità. Anche se non sai rispondere a domande o partecipare a sfide elearning, almeno consideralo importante per vedere cosa sta succedendo. Ed è facile rimanere aggiornati, seguendo i


riassunti settimanali

.


Unisciti a noi e impariamo insieme!!!

 


Traduzione autorizzata tratta dal post originale di Tom Kuhlmann sul “Rapid E-Learning Blog”.Il post originale è disponibile qui.Ti è piaciuto questo articolo? Segnalalo ai tuoi colleghi!

Articulate

Per acquistare o ricevere informazioni sui prodotti Articulate articulate@mosaicoelearning.it
 

Digital Learning

Per richiedere un preventivo su corsi o servizi corsi@mosaicoelearning.it

Digital Learning

Per richiedere un preventivo su corsi o servizi corsi@mosaicoelearning.it

MOSAICOELEARNING SRL 
VIA DEL MELOGRANO, 77

97100 RAGUSA RG

C.F./P.IVA: 01638210888

09321855211 – 3348437664

DPO

Per qualunque informazione e/o segnalazione riguardante la privacy e la protezione dei dati personali dpo@mosaicoelearning.it
 

Assistenza

Per richiedere assistenza o segnalare malfunzionamenti assistenza@mosaicoelearning.it
 

Assistenza

Per richiedere assistenza o segnalare malfunzionamenti assistenza@mosaicoelearning.it
 

Training

Per ricevere informazioni sulle attività di training in aula o online training@mosaicoelearning.it
 

Training

Per ricevere informazioni sulle attività di training in aula o online training@mosaicoelearning.it
 

risorsa 13

facebook
instagram
twitter
linkedin

www.mosaicoelearning.it @ All Right Reserved 2022 - Sito Realizzato da Flazio Experience

PRIVACY POLICY  |  COOKIE POLICY | MODELLO ESERCIZIO DEI DIRITTI

k2.svg
k1.svg
k4.svg
p2.svg
k5.svg
k3.svg
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder