occhio
mosaico_learning_logo
Ecco il modo migliore per realizzare il peggior corso E-learning 1
mosaico_logo_elearning
p11
Ecco il modo migliore per realizzare il peggior corso E-learning 1

Every day, our brains are bombarded by a barrage of notifications and an onslaught of information and new content to explore and learn Yet we're also subjected to a myriad of variables that distract us.

 

Key data on the use of mobile devices, the internet and social media provide some food for thought: having access to such vast amounts of different tools and information can lead to a strong feeling of cognitive disorientation.

 

There’s a reason for all of this.

What we call the attention curve is the short frame of time when our minds are physiologically able to concentrate on a certain topic and so are primed and ready for successful learning.

Attention sky rockets and peaks in about 7 minutes, and then begins to decrease.

 

Various cognitive psychology theories agree on one thing: if the cognitive load (i.e. the amount of information that our memory has to process within a certain period of time) is too high, it may use up the cognitive resources required to learn and become gridlocked.

 

In light of these studies and theories, this easybook provides some tips to help you learn in the best way possible, stress-free and enthusiastically.

 

With this book you’ll learn:
 

•    The inbuilt mechanisms of your brain that influence learning

•    How to manage cognitive load using two key tools: content segmentation and pacing

•    The 7Minutes solution, the cornerstones when it comes to accessible, micro and mobile online training.

CONTATTACI

Articulate Storyline: primo screenshot e considerazioni

2011-06-17 06:20

mosaicoelearning

Digital learning,

avatarblog5-.jpg

Eccovi in anteprima un primo screenshot di Articulate Storyline, il nuovo tool della casa newyorkese ormai prossima alla release della beta version.


articulate-storyline-300x224-.jpg


Clicca per ingrandire



(fotografia scattata da Robert Gadd)



Lo screenshot è tratto dalla versione beta del software, mostrata al LS2011 dalla stessa Articulate, e quello che possiamo evincere dall'immagine è che:



- l'aspetto delle schede di base, per la navigazione dell'applicativo, ricalca molto da vicino quello di PowerPoint



(nell'immagine si vede la scheda Home, pressochè identica a quella del software Microsoft



- anche se parzialmente nascosto, sulla destra in basso è visibile un pannello contenente i livelli. Sembra somigliare allo stile dei software di grafica Adobe come Photoshop o Flash. E' una buona notizia per chi (come noi) è già abituato a lavorare con quei programmi



- sempre parzialmente nascosto, ma a destra in alto, c'è un altro pannello che sembra contenere le proprietà di alcuni pulsanti evidentemente presenti nel progetto. Sembra che da qui sia possibile gestire il movimento all'interno del corso a seguito delle scelte prese dall'utente



- a sinistra invece, vediamo un pulsante "Story view" che probabilmente shifta la tipologia di visualizzazione in modalità Storia. Purtroppo il (probabilmente presente) pulsante a fianco (uno o più?) è nascosto. Ma non è difficile immaginare che dovrebbe consentire di passare ad un'altra modalità di visualizzazione



- sempre a sinistra, è possibile vedere il pannello scene, che evidentemente contiene delle slide relative a delle precise parti del corso. In sostanza, se abbiamo capito bene, potremo assegnare ai corsi diverse scene (un po' come in FLash), a seconda dell'argomento trattato. Ogni scena poi potrà contenere al suo interno diverse slide e rappresenterà un punto di arrivo per lo studente. Sarà quindi molto più semplice guidare gli studenti attraverso il flusso della storia e garantire una corretta trasmissione dei contenuti



- in primo piano c'è la schermata relativa alle proprietà del player. Qui sembra che tutto sia in pieno stile Articulate Studio '09, in particolare sono evidenti delle somiglianze con l'impostazione di Quizmaker.



Si vede adesso una divisione (finalmente) tra le proprietà relative al layout ed ai controlli del player, così come si vedono dei pulsanti dedicati alla gestione dei contenuti (menu, risorse, glossario) ed alla customizzazione (colors & effects, text labels, etc.)





Storyline quindi promette molto bene, speriamo che arrivi presto la beta per potervi dare tante altre ghiotte anticipazioni.



Restate sintonizzati!





Ti è piaciuto questo articolo? Segnalalo ai tuoi colleghi!


Articulate

Per acquistare o ricevere informazioni sui prodotti Articulate articulate@mosaicoelearning.it
 

Digital Learning

Per richiedere un preventivo su corsi o servizi corsi@mosaicoelearning.it

Digital Learning

Per richiedere un preventivo su corsi o servizi corsi@mosaicoelearning.it

MOSAICOELEARNING SRL 
VIA DEL MELOGRANO, 77

97100 RAGUSA RG

C.F./P.IVA: 01638210888

09321855211 – 3348437664

DPO

Per qualunque informazione e/o segnalazione riguardante la privacy e la protezione dei dati personali dpo@mosaicoelearning.it
 

Assistenza

Per richiedere assistenza o segnalare malfunzionamenti assistenza@mosaicoelearning.it
 

Assistenza

Per richiedere assistenza o segnalare malfunzionamenti assistenza@mosaicoelearning.it
 

Training

Per ricevere informazioni sulle attività di training in aula o online training@mosaicoelearning.it
 

Training

Per ricevere informazioni sulle attività di training in aula o online training@mosaicoelearning.it
 

risorsa 13

facebook
instagram
twitter
linkedin

www.mosaicoelearning.it @ All Right Reserved 2022 - Sito Realizzato da Flazio Experience

PRIVACY POLICY  |  COOKIE POLICY | MODELLO ESERCIZIO DEI DIRITTI

k2.svg
k1.svg
k4.svg
p2.svg
k5.svg
k3.svg
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder