occhio
mosaico_learning_logo
Ecco il modo migliore per realizzare il peggior corso E-learning 1
mosaico_logo_elearning
p11
Ecco il modo migliore per realizzare il peggior corso E-learning 1

Every day, our brains are bombarded by a barrage of notifications and an onslaught of information and new content to explore and learn Yet we're also subjected to a myriad of variables that distract us.

 

Key data on the use of mobile devices, the internet and social media provide some food for thought: having access to such vast amounts of different tools and information can lead to a strong feeling of cognitive disorientation.

 

There’s a reason for all of this.

What we call the attention curve is the short frame of time when our minds are physiologically able to concentrate on a certain topic and so are primed and ready for successful learning.

Attention sky rockets and peaks in about 7 minutes, and then begins to decrease.

 

Various cognitive psychology theories agree on one thing: if the cognitive load (i.e. the amount of information that our memory has to process within a certain period of time) is too high, it may use up the cognitive resources required to learn and become gridlocked.

 

In light of these studies and theories, this easybook provides some tips to help you learn in the best way possible, stress-free and enthusiastically.

 

With this book you’ll learn:
 

•    The inbuilt mechanisms of your brain that influence learning

•    How to manage cognitive load using two key tools: content segmentation and pacing

•    The 7Minutes solution, the cornerstones when it comes to accessible, micro and mobile online training.

CONTATTACI

10 Consigli per le vostre Slide E-learning - Parte 3

2011-08-02 06:37

mosaicoelearning

Digital learning, Tutorial,

avatarblog-.jpg

Cari lettori,


dopo aver parlato di e di , eccoci (con un po’ di ritardo, a dire il vero.. e ce ne scusiamo) alla terza puntata con i 10 consigli per le vostre Slide E-learning!


Oggi trattiamo un argomento che spesso mette in difficoltà molti sviluppatori: la scelta del font.


3-.png

Come dice


Wikipedia

,


in tipografia e in informatica il tipo di carattere o font è un insieme di caratteri tipografici caratterizzati e accomunati da un certo stile grafico o intesi per svolgere una data funzione.Un tipo di carattere solitamente contiene un vario numero di singoli simboli, detti glifi, quali lettere, numeri e punteggiatura. I tipi di carattere possono contenere anche ideogrammi e simboli come caratteri matematici, note musicali, segni geografici, icone, disegni e molto altro ancora

.


fontb-.jpg

Sebbene oggi si cerchi di ridurre al minimo il testo presente all’interno di una slide, i caratteri testuali continuano a ricoprire un ruolo molto importante all’interno di un corso. I font si usano per dare informazioni, e vanno interpretati come uno dei mezzi a nostra disposizione per comunicare con i fruitori dei corsi.


Serif e Sans Serif

Un fattore da tenere in considerazione è la facilità di lettura a schermo. Parliamo quindi della differenza tra i font


Serif

ed i


Sans Serif

.


I font Serif contengono all’estremità di ogni carattere i cosiddetti “grazie”, cioè piccoli prolungamenti pensati per agevolare l’occhio del lettore nell’interpretazione della parola.


I font Sans Serif, semplicemente non contengono i


grazie

. Sans infatti, è il termine francese che significa appunto “Senza”.


font-.jpg

In informatica, si tende a dare precedenza ai caratteri Sans Serif (i più diffusi sono


Helvetica

,


Arial

, (


Avant Garde

,


Century Gothic

,


Franklin Gothic

,


Lucida Sans

,


MS Sans Serif

,


Myriad

,


Tahoma

,


Trebuchet MS, Verdana)

perché più puliti e leggibili a schermo.


Normalmente invece i font


Serif

sono considerati di più facile lettura sulla carta. Per questo sono generalmente impiegati nelle riviste, nei documenti o nei libri, e prodotti ad una risoluzione minore.


Personalmente, uso spesso il Century Gothic o l’Arial. Garr Reynolds, il guru di


Presentation Zen

, sottolinea come lui preferisca usare il Gill Sans, in quanto font che si trova in qualche moto a metà tra un


Serif

ed un


Sans Serif

. Lo definisce un font professionale ed allo stesso tempo “amichevole e conversazionale”.


I font poi, non ci danno soltanto la possibilità di comunicare un messaggio a livello visivo, ma anche sul piano emozionale. Anche per questo motivo, scegli un font ed utilizza sempre lo stesso stile per tutto il corso. Se possibile, evita di cambiare più di due tipologie di font complementari (ad esempio Helvetica ed Helvetica Bold -


grassetto

). Può fare eccezione una slide introduttiva di presentazione del corso, soprattutto se realizzata con un contenuto ad elevato impatto grafico. In quel caso, cerca di associare un font che ben si sposa con il tema principale del corso.


Risorse utilihttp://www.dafont.com/

 


Ti è piaciuto questo articolo? Segnalalo ai tuoi colleghi!

©mosaicoelearning.it


 


Articulate

Per acquistare o ricevere informazioni sui prodotti Articulate articulate@mosaicoelearning.it
 

Digital Learning

Per richiedere un preventivo su corsi o servizi corsi@mosaicoelearning.it

Digital Learning

Per richiedere un preventivo su corsi o servizi corsi@mosaicoelearning.it

MOSAICOELEARNING SRL 
VIA DEL MELOGRANO, 77

97100 RAGUSA RG

C.F./P.IVA: 01638210888

09321855211 – 3348437664

DPO

Per qualunque informazione e/o segnalazione riguardante la privacy e la protezione dei dati personali dpo@mosaicoelearning.it
 

Assistenza

Per richiedere assistenza o segnalare malfunzionamenti assistenza@mosaicoelearning.it
 

Assistenza

Per richiedere assistenza o segnalare malfunzionamenti assistenza@mosaicoelearning.it
 

Training

Per ricevere informazioni sulle attività di training in aula o online training@mosaicoelearning.it
 

Training

Per ricevere informazioni sulle attività di training in aula o online training@mosaicoelearning.it
 

risorsa 13

facebook
instagram
twitter
linkedin

www.mosaicoelearning.it @ All Right Reserved 2022 - Sito Realizzato da Flazio Experience

PRIVACY POLICY  |  COOKIE POLICY | MODELLO ESERCIZIO DEI DIRITTI

k2.svg
k1.svg
k4.svg
p2.svg
k5.svg
k3.svg
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder