occhio
mosaico_learning_logo
Ecco il modo migliore per realizzare il peggior corso E-learning 1
mosaico_logo_elearning
p11
Ecco il modo migliore per realizzare il peggior corso E-learning 1

Every day, our brains are bombarded by a barrage of notifications and an onslaught of information and new content to explore and learn Yet we're also subjected to a myriad of variables that distract us.

 

Key data on the use of mobile devices, the internet and social media provide some food for thought: having access to such vast amounts of different tools and information can lead to a strong feeling of cognitive disorientation.

 

There’s a reason for all of this.

What we call the attention curve is the short frame of time when our minds are physiologically able to concentrate on a certain topic and so are primed and ready for successful learning.

Attention sky rockets and peaks in about 7 minutes, and then begins to decrease.

 

Various cognitive psychology theories agree on one thing: if the cognitive load (i.e. the amount of information that our memory has to process within a certain period of time) is too high, it may use up the cognitive resources required to learn and become gridlocked.

 

In light of these studies and theories, this easybook provides some tips to help you learn in the best way possible, stress-free and enthusiastically.

 

With this book you’ll learn:
 

•    The inbuilt mechanisms of your brain that influence learning

•    How to manage cognitive load using two key tools: content segmentation and pacing

•    The 7Minutes solution, the cornerstones when it comes to accessible, micro and mobile online training.

CONTATTACI

Ecco come la E-learning Community fornisca un valore pratico

2010-07-27 08:19

mosaicoelearning

Digital learning,



avatarblog12-.jpg



banner1-.png
1duct-tape-course-.png

Traduzione autorizzata tratta dal post originale di Tom Kuhlmann sul “Rapid E-Learning Blog”.Il post originale è disponibile qui.

Molti di voi lavorano da soli o in gruppi molto piccoli con risorse limitate. Con un po' di creatività, si può fare molto. Infatti, molti dei miei consigli e trucchi provengono dal lavorare in una situazione simile. È incredibile cosa si può fare con un computer e un poco di nastro adesivo.


Detto questo, lavorare da soli presenta alcuni svantaggi. Uno dei più grandi è non avere pari (o una persona più esperta) con cui fare brainstorming e pensare lungo il processo di costruzione di un corso. Si è veramente abbandonati a sè stessi. O così sembra.


In passato abbiamo visto come


utilizzare i social media

e come gestire tutti i flussi di informazioni. Abbiamo anche discusso su come far parte della


community può aiutarvi a diventare una “e-learning superstar”

. Con l’Internet e i social media di oggi, è possibile ridefinire chi è un tuo pari. E questa è una buona cosa.


Ho un sacco di email su come iniziare con l’eLearning o il modo per saperne di più. Una delle mie prime proposte è quella di fare un salto nel forum della community e iniziare a chiedere aiuto. È buono per un aiuto e per la tua carriera. Nel post di oggi, voglio evidenziare una recente interazione nella comunità che mostra come si può diventare più abili nel progettare elearning.


Una rapida Nota sulle Communities

Le communities in genere funzionano come l'immagine qui sotto. La maggior parte delle persone non sono partecipanti attivi. Queste stanno in agguato in disparte in cerca di suggerimenti veloci qua e là, e seguendo i threads. Solo una manciata è attiva in una conversazione reale.


2community-95-.png

“Lurkare” non è sbagliato. Non c'è niente di male nell’essere in cerca di veloci tips and tricks. Chi ha davvero tempo da spendere nella community chiacchierando di elearning?


Se tutto ciò che vuoi è un breve suggerimento o un aiuto veloce, allora è bene essere all'esterno. Basta saltare dentro, avere un aiuto, e tornare al lavoro. Tuttavia, ci sono un sacco di valori pratici nel diventare parte della vostra comunità di utenti. Permettetemi di condividere alcuni modi:


* Le persone reali ottengono un aiuto vero.

Nessuno conosce i lurkers che osservano in silenzio e tirano fuori l'aiuto di cui hanno bisogno. Quando poni domande e ti impegni in conversazione, diventi una persona reale. E le persone che sono nella comunità vogliono aiutare le persone reali. Entra a far parte del 5%.


* Diventa un esperto.

Nella community c’è una cosa in comune: ognuno sta sviluppando competenze in alcuni settori. Certo che tutti noi proveniamo da diverse angolazioni e livelli di esperienza, ma in definitiva cosa ci lega insieme è la nostra ricerca nel diventare migliori in ciò che facciamo. Condividi ciò che sai e cerca anche di aiutare gli altri. Ti sentirai meglio e la tua buona volontà pagherà i dividendi quando avrai bisogno di aiuto.


* Virtual brainstorming.

Se stai lavorando da solo, è facile che tu non abbia un posto dove pensare a voce alta o dove far rimbalzare in giro le idee. Questo è ciò che ti offre la community. Stai lavorando a un corso e cercando di capire come fare qualcosa? Volete qualche feedback da altri? Vai nella community e chiedi.


Un pratico esempio dal mondo reale

Una cosa è parlare di comunità di apprendimento. Altra cosa è renderla una realtà concreta. La verità è che la maggior parte di noi non hanno tempo per stare in communities online. Abbiamo del lavoro da fare e non si può spendere ogni ora di tempo libero controllando i link in Twitter, le discussioni nei forum, e aggiornando le pagine di Facebook.


A causa di questo, la maggior parte delle persone non partecipano pienamente alle attività della community. Va bene così. Comunque, ecco una recente interazione nella comunità che è al tempo stesso pratica e un grande esempio di come la community offra un aiuto valido e reale, e non solo una buona discussione.


Joe Deegan

è un cliente recente di Articulate. E ha imparato velocemente come aumentare il suo valore fuori dalla comunità. Qualche tempo fa ha postato una domanda,


alla ricerca di idee sulla costruzione di un corso interattivo di vendita

. La mia ipotesi è che ha ottenuto almeno una decina di buone idee.


Proprio l'altro giorno,


ha postato un'altra domanda nel forum

:


Ha caricato uno


screencast con il resoconto di ciò che voleva fare

, e poi ha chiesto aiuto.


Puoi


seguire ciò che è accaduto nella community

cliccando su questo link. Ma io ti do un breve riassunto.


La sua domanda ha generato una buona conversazione e alcuni consigli non appena altri si sono aggiunti. Essa ha prodotto qualche screencast, alcuni prototipi veloci, e una grande discussione. Entro la fine del post, Joe ha interagito con altre sei persone ed è venuto via con qualche buona idea. La sua squadra da una sola persona è sicuramente cresciuta.


:)


4community-action-.png

Mi piace soprattutto il modo in cui Bruno ha preso l'essenza della conversazione e ha creato uno screencast veloce che non solo ha affrontato la questione originale, ma mostra anche alcuni utili suggerimenti su PowerPoint. Dagli un’occhiata, qui di seguito.













Clicca qui per visualizzare il tutorial di Bruno.


Pensate al valore che Joe porta al suo posto di lavoro. Quando lo hanno assunto, in un certo senso hanno anche assunto un team di Joe, perché lui viene con la sua rete di risorse. Quindi, se sei un Joe Deegan e vuoi saperne di più (o  haisolo bisogno di aiuto con i tuoi corsi) non avere paura di entrare nella community. Troverai una grande esperienza e otterrai i consigli e i suggerimenti utili per aiutarti a crescere come sviluppatore e-learning.


Articulate

Per acquistare o ricevere informazioni sui prodotti Articulate articulate@mosaicoelearning.it
 

Digital Learning

Per richiedere un preventivo su corsi o servizi corsi@mosaicoelearning.it

Digital Learning

Per richiedere un preventivo su corsi o servizi corsi@mosaicoelearning.it

MOSAICOELEARNING SRL 
VIA DEL MELOGRANO, 77

97100 RAGUSA RG

C.F./P.IVA: 01638210888

09321855211 – 3348437664

DPO

Per qualunque informazione e/o segnalazione riguardante la privacy e la protezione dei dati personali dpo@mosaicoelearning.it
 

Assistenza

Per richiedere assistenza o segnalare malfunzionamenti assistenza@mosaicoelearning.it
 

Assistenza

Per richiedere assistenza o segnalare malfunzionamenti assistenza@mosaicoelearning.it
 

Training

Per ricevere informazioni sulle attività di training in aula o online training@mosaicoelearning.it
 

Training

Per ricevere informazioni sulle attività di training in aula o online training@mosaicoelearning.it
 

risorsa 13

facebook
instagram
twitter
linkedin

www.mosaicoelearning.it @ All Right Reserved 2022 - Sito Realizzato da Flazio Experience

PRIVACY POLICY  |  COOKIE POLICY | MODELLO ESERCIZIO DEI DIRITTI

k2.svg
k1.svg
k4.svg
p2.svg
k5.svg
k3.svg
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder